Furto password

Furto password

Metti in sicurezza i tuoi dati

31-01-2014

Il furto di password sui propri sistemi è sempre più frequente ed invisibile agli occhi degli utenti, per cui è difficile da parete degli stessi capire come e quando avviene. Il metodo più diffuso è quello dei virus/worm/spyware che, nei computer sprovvisti di sistemi professionali di antivirus, avviene facilmente perchè il computer non essendo protetto a dovere lascia "entrare" agevolmente questi programmi studiati ad hoc per reperire informazioni sui pc. Un altro metodo in diffusione è la clonazione delle reti wi-fi, ovvero vengono create reti "fittizie" che assumono l'aspetto delle reti comuni, ma in realtà sono reti che assimilano le informazioni durante la trasmissione dei dati.
Quando le credenziali delle email vengono rubate, gli indirizzi di posta vengono utilizzati dai sistemi di spamming per inviare email pericolose ad enormi liste di email spacciandole per messaggi normali ma utilizzando i dati appena rubati, spesso causando problemi seri al server ospitante.
Come proteggersi da questi attacchi?
Come prima cosa acquistare un software antivirus valido, a mio parere i migliori sono Kaspersky e Eset Nod32, così da tutelarsi mentre si naviga in rete o si scarica la posta, successivamente prestare molta attenzione alle reti wi-fi alle quali ci si collega perchè un wi-fi libero potrebbe nascondere spesso delle insidie. Un altro accorgimento da tenere in considerazione è di modificare la propria password, anche una volta al mese, sempre facendo attenzione a non utilizzare password di facile intuizione, ovvero di almeno 8-10 caratteri alternando numeri, lettere maiuscole e minuscole e perchè no qualche carattere speciale come parentesi, trattini, punti o asterischi.